Wellnext S.S.D. a r.l. - Via Cernaia, 23 - Sant'Agata di Militello

Puoi fidarti solo della bilancia?

Viviamo in una società che vuole costantemente risultati, immediati, visibili e tangibili. Sono in pochi ad accettare la fatica di un lungo percorso e sempre di più coloro che vogliono impazientemente raggiungere l’obiettivo.

E così chi vuol dimagrire potrebbe ritrovarsi con l’ossessione di dover misurare il peso ogni mattina, senza considerare che quel numero sulla bilancia potrebbe trarre in inganno e che il lasciarsi condizionare solo da quello potrebbe portare a comportamenti alimentari sbagliati.

A volte infatti, anche se il numero sulla tua bilancia cresce, potresti benissimo essere sulla strada giusta che porta verso il tuo peso e la tua salute ideali.

Ecco 4 buone ragioni per non giudicare il tuo “peso” da ciò che ti dice la bilancia:

 

1

Man mano che perdiamo peso, i livelli ormonali possono cambiare, come sicuramente i livelli di potassio e, in generale, i livelli di liquidi. Hanno bisogno di adattarsi per trovare il loro nuovo equilibrio. Spesso, quando pensiamo che il corpo sta resistendo al cambiamento, in effetti sta lavorando dentro di noi per trovare il suo perfetto stato di equilibrio in cui tutte le funzioni del corpo sono al massimo.

 

2

Misura il tuo grasso corporeo, guardati allo specchio e prova i tuoi vecchi pantaloni. È possibile che un peso maggiore sulla bilancia non rappresenti la massa grassa, ma piuttosto la massa magra, quella muscolare. Infatti, se hai aumentato la quantità di attività fisica nella tua vita quotidiana, avrai aumentato la massa muscolare. Il muscolo pesa il doppio del grasso – quindi il numero sulla bilancia potrebbe crescere anziché diminuire.

Per monitorare i tuoi progressi e per conoscere i tuoi indici di massa grassa e massa magra, nel tuo centro fitness è possibile eseguire facilmente esami specifici, come plicometria e impedenziometria.

 

3

Una lancetta che sembra non volersi schiodare dal tuo peso sulla bilancia potrebbe non avere nulla a che fare con grasso e muscoli. Potrebbe infatti riflettere altri fattori come la ritenzione idrica o la stitichezza. Per molte donne ad esempio, la ritenzione idrica prima e durante le mestruazioni potrebbe comportare un aumento anche di 1 o 2 chili. E per quanto riguarda uno stato temporaneo di stitichezza, sapevi che il tuo intestino può contenere oltre 3 kg di rifiuti?

 

4

I segni più importanti del tuo miglioramento sono nel tuo corpo, non sulla bilancia. Se segui un buon programma di allenamento associato ad una alimentazione equilibrata, vedrai i tuoi risultati sotto mille altre forme che non siano il peso. Livelli di energia e resistenza sempre più elevati, miglioramento del tuo corpo, anche della pelle, maggiore regolarità nell’alimentazione e nell’eliminazione delle scorie, giusti ritmi sonno-veglia, ecc.

Il nostro corpo assorbe costantemente tossine da tre fonti principali: cibo (proteine ​​eccessive, fibre carenti, troppi grassi saturi, zucchero, sodio) e stress (livelli più alti di cortisolo che portano a livelli più elevati di zucchero nel sangue) oltre ad eventuali agenti inquinanti ambientali. Man mano che si mangia più sano e si aumenta l’attività fisica, il corpo elimina le tossine che si traducono in livelli di energia più elevati, una carnagione luminosa e non ultimo un crescente ottimismo e buon umore che aiutano a rendere molto più leggeri alcuni “pesi” della vita.

Post Correlati